Torneo Simulatore F1 Conca d’Oro

Torneo Simulatore F1 Conca d’Oro

L’atmosfera si fa all’improvviso tesa, i volti concentrati, i migliori 10 dell’Opengame VRX si accalcano sui monitor. Si parte. Uno dopo l’altro si alternano al simulatore, gli altri guardano, gesti di disappunto o di esultanza, qualcuno forse gufa segretamente ma il clima che si respira è di sicuro quello della sportività più leale. C’è chi si migliora, c’è chi non regge la tensione e non riesce a ripetersi. Quando mancano solo i migliori due delle qualifiche il campione terrasinese Antonio Giuliano precede tutti con un ottimo 1’31’’.610. Ma non basta, si sa. Parte Alessandro D’Alba ed al secondo giro lanciato passa in testa con il tempo 1’30’’.708. Nel terzo ed ultimo giro lanciato sembra inarrestabile, le curve di Imola si susseguono nella loro traiettoria ideale, una dietro l’altra. Purtroppo però l’auto guidata dal PC, che lo precede (si corre in modalità sfida), prende larga una curva e rientra giusto in tempo per impattare con l’auto di Alessandro. Boato del pubblico: “Nooo!”, giro finito. Davide Cusimano è l’ultimo. Intimamente sa che ha la vittoria servita su un piatto d’argento. Nei primi due giri sembra impreciso e nervoso, ma forse, pilota esperto e riflessivo, sta solo sondando i limiti della sua monoposto. Secondo giro lanciato: 1’29’’.955, fine della storia. Resta il tempo delle foto di rito e della premiazione. Alessandro, fuori dai giochi, mette il miglior tempo assoluto con 1’29’’.393, è un grande e si sapeva, ma purtroppo non è il giro che conta. Si conclude il primo palpitante torneo targato VRlab ma non sarà l’ultimo, un ‪#‎grazie‬ a tutti i partecipanti che l’hanno reso speciale. Classifica ufficiale >http://bit.ly/1KOdzHM

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *